Una sera

Capita che una sera cammini svogliatamente in libreria, giri tra gli scaffali, osservi, annusi le copertine, leggi due righe, tocchi i libri come fossero frutti, per sentirne la consistenza. Capita che poi all’improvviso, in mezzo agli altri, trovi il tuo di libro, un romanzo di qualche anno, di non particolare fortuna, che è appoggiato lì. Ed è come incontrare un vecchio parente inatteso.
(Stasera, Feltrinelli megastore, piazza dei Martiri, Napoli).

20110613-123404.jpg

Annunci